Lavoro Autonomo, Blue Card, Start-up, Lavoro altamente qualificato

Il Lavoro Autonomo è il lavoro degli imprenditori, professionisti, titolari di partita iva, società.


Il lavoro altamente qualificato:

• Coloro che hanno conseguito il titolo relativo ad un percorso di istruzione di durata non inferiore a 3 anni e una qualifica professionale superiore, eventualmente svincolata dal titolo di studio conseguito, rientrante nei livelli 1, 2 e 3 della classificazione ISTAT delle professioni CP 2011 anche se soggiornanti in altro Stato Membro, o titolari di Carta Blu rilasciata in un altro Stato Membro;

• I professionisti, la cui qualifica è riconosciuta in Italia, che soddisfano i requisiti richiesti dal D. Lgs. 206/2007 anche se soggiornanti in altro Stato Membro, o titolari di Carta Blu rilasciata in un altro Stato Membro;

• sono considerati altamente qualificati anche quei cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia in virtù di un valido titolo di soggiorno che rientrano in una delle categorie sopraelencate.

La modalità di entrata e permanenza sul territorio e le tipologie sono definite dall’art. 27 del testo unico (286/98):

a) dirigenti o personale altamente specializzato;
b) lettori universitari di scambio o di madre lingua;
c) professori universitari e ricercatori;
d) traduttori e interpreti;
e) collaboratori familiari aventi regolarmente in corso all’estero, da almeno un anno, rapporti di lavoro domestico;
f) persone che, autorizzate a soggiornare per motivi di formazione professionale, svolgano periodi temporanei di addestramento;
g) lavoratori alle dipendenze di organizzazioni o imprese operanti nel territorio italiano;
i) lavoratori dipendenti regolarmente retribuiti da datori di lavoro, persone fisiche o giuridiche, residenti o aventi sede all’estero;
l) lavoratori occupati presso circhi o spettacoli viaggianti all’estero;
m) personale artistico e tecnico per spettacoli lirici, teatrali, concertistici o di balletto;
n) ballerini, artisti e musicisti da impiegare presso locali di intrattenimento;
o) artisti da impiegare da enti musicali teatrali o cinematografici o da imprese radiofoniche o televisive;
p) stranieri che siano destinati a svolgere qualsiasi tipo di attività sportiva professionistica;
r) persone che, secondo le norme di accordi internazionali, svolgono in Italia attività di ricerca o un lavoro occasionale nell’ambito di programmi di scambi di giovani.

Si veda in tal proposito la scheda dedicata alla procedura.


La Carta Blu è una tipologia di carta per professionisti: si veda la pagina dedicata alla procedura.


Nelle definizioni dei Decreti Flussi da qualche anno è presente l’ingresso per i cittadini che attivino delle Start-up innovative: aziende il cui business è
fortemente legato all’innovazione e alla tecnologia.

Italia Startup Visa

Linee Guida

Legislazione di riferimento

Ultimo aggiornamento