Riconoscimento delle qualifiche

QUADRO NORMATIVO NAZIONALE

Il 18 gennaio 2016 è stata recepita in Italia la  con Decreto Legislativo 28 gennaio 2016, n. 15 che oltre a prevedere modifiche alla direttiva 2005/36/CE ha introdotto alcune novità per facilitare la libera circolazione dei professionisti nei Paesi UE.

Decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 206 che ha recepito la direttiva 2005/36/CE.


QUADRO NORMATIVO EUROPEO

Direttiva 2013/55/UE , recante modifica della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali e del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno ( «regolamento IMI» )

Direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, 2005 istituisce un regime di riconoscimento delle qualifiche professionali nell’Unione europea (UE), che si estende anche, a determinate condizioni, agli altri paesi dello Spazio economico europeo (SEE) e alla Svizzera. Esso mira a rendere i mercati del lavoro più flessibili, a liberalizzare ulteriormente i servizi, a favorire il riconoscimento automatico delle qualifiche e a semplificare le procedure amministrative.


Riconoscimento delle qualifiche

Ultimo aggiornamento