Loghi istituzionali Sito Regione Emilia-Romagna Sito Unione Europea Sito Ministero dell'Interno Sito Ministero del Lavoro e Delle Politiche Sociali
Loghi istituzionali Sito Regione Emilia-Romagna
Sister-Hub è uno strumento di supporto specialistico sui temi di interesse per i migranti, rivolto soprattutto agli operatori della pubblica amministrazione e del terzo settore. Il portale nasce nell'ambito del Piano regionale multi-azione FAMI Casp-ER, dedicato all'integrazione dei cittadini stranieri in Emilia-Romagna. Sospesi dal novembre 2018, gli aggiornamenti del sito riprenderanno nelle prossime settimane.

Report, statistiche e documenti

Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia – Rapporto Annuale 2017

Il Settimo Rapporto annuale “Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia”, ha l’obiettivo di offrire uno strumento per comprendere le caratteristiche e le diverse forme attraverso cui si esplica la partecipazione dei lavoratori stranieri al mercato ed alle politiche del lavoro del nostro Paese, mediante la valorizzazione di dati provenienti da diverse fonti istituzionali. Le basi dati utilizzate sono, infatti, molteplici e di diversa natura, sia campionaria che amministrativa, frutto dell’attività dei diversi soggetti istituzionali che hanno partecipato alla ricerca.

Il Rapporto nasce dalla collaborazione tra Direzione generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione, Direzione generale dei sistemi informativi, dell’innovazione tecnologica, del monitoraggio dati e della comunicazione , INPS, lNAIL, Unioncamere e il coordinamento di Anpal Servizi.

I migranti nel mercato del lavoro in Italia – Rapporto Annuale 2016

I migranti nel mercato del lavoro in Italia – Rapporto Annuale 2015

 

Nota semestrale sul mercato del lavoro degli Stranieri in Italia

La Nota semestrale sul mercato del lavoro degli stranieri in Italia aggiorna al primo semestre del 2016 i dati inclusi nel Sesto Rapporto Annuale, pubblicato nel luglio del 2016. L’analisi è curata dalla Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con il supporto di Anpal Servizi spa.

La Nota semestrale sul mercato del lavoro degli stranieri in Italia analizza i dati sui nuovi occupati e l’andamento dei rapporti di lavoro attivati e cessati nel periodo di riferimento. La condizione occupazionale dei cittadini stranieri in Italia è descritta e discussa con riferimento a fattori quali la nazionalità, il genere, l’età, i settori di attività economica. La Nota include inoltre un’analisi della domanda di lavoro dipendente e parasubordinato, con l’obiettivo di rappresentare il fabbisogno di manodopera straniera espresso dal sistema produttivo italiano.

 

Osservatorio nazionale sull’inclusione finanziaria dei migranti – Rapporto Annuale 2015

L’Osservatorio Nazionale sull’Inclusione Finanziaria dei Migranti è un progetto pluriennale, nato dalla collaborazione fra il Ministero dell’Interno e l’Associazione Bancaria Italiana (ABI). Prima esperienza in Italia e in Europa, l’Osservatorio intende fornire uno strumento di analisi e monitoraggio costante e organico del fenomeno dell’inclusione finanziaria dei migranti nel nostro paese, quale condizione necessaria per favorire il processo di integrazione, fornendo ad operatori e istituzioni strumenti di conoscenza e di interazione che consentano di individuare e definire strategie integrate per il suo rafforzamento e ampliamento.

Il Progetto, finanziato dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Interno (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) è stato assegnato, sulla base di una gara pubblica, al CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale).

 

L’immigrazione straniera in Emilia-Romagna – Edizione 2017

Attraverso dati e tabelle, il Rapporto, curato dall’Osservatorio regionale sul fenomeno migratorio fornisce un quadro completo e preciso del fenomeno immigrazione in Emilia-Romagna, partendo dall’analisi del cambiamento demografico.

L’incidenza dei residenti di cittadinanza straniera è il 12,0%, la più elevata tra le regioni italiane.

L’immigrazione straniera negli ultimi venti anni ha determinato l’aumento dei residenti e un rallentamento del processo di invecchiamento della popolazione andandosi a collocare proprio nelle fasce di età più carenti: i bambini, i ragazzi e i giovani adulti.

Gli immigrati stranieri hanno dunque frenato l’aumento del rapporto tra anziani e giovani.

A denotare il carattere di progressiva stabilità del fenomeno migratorio, si può osservare che risultano in costante aumento le acquisizioni di cittadinanza italiana, che passano da 1.152 del 2002 a 22.514 nel 2015. Si osservi che il dato 2015 è cresciuto rispetto all’anno precedente del +37%.

Un altro significativo cambiamento è l’aumento nel tempo della percentuale delle acquisizioni per residenza e per trasmissione dai genitori e dei ragazzi che, nati in Italia, al compimento del diciottesimo anno di età scelgono la cittadinanza italiana. Infatti nel 2012 il valore era 41,1% per residenza e 37,2% per trasmissione/elezione, mentre nel 2015 il primo dato sale al 48,1%, e il secondo al 43,2%.

L’immigrazione straniera in Emilia-Romagna – Edizione 2016

L’Immigrazione straniera in Emilia-Romagna – Edizione 2015

 

Cittadini stranieri in Emilia-Romagna – Mercato del lavoro e dinamiche occupazionali – anno 2017

Questo rapporto analizza il tema dell’occupazione e dell’inserimento lavorativo dei cittadini stranieri in Emilia-Romagna. Si tratta di un approfondimento dell’attività dell’Osservatorio regionale sul fenomeno migratorio, che annualmente fornisce una fotografia dell’immigrazione straniera in Emilia-Romagna, fornendo dati e letture sui diversi temi, dalla demografia all’istruzione, dalla salute al lavoro.