Uno dei punti cruciali in tema di accoglienza e integrazione è l’espletamento e comprensione, da parte dei cittadini stranieri presenti in Italia, delle procedure amministrative inerenti la regolarità del loro soggiorno, tema che va inquadrato nel Testo Unico sull’immigrazione e nell’articolo 10 della Costituzione, là dove recita che “l’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali. Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici”.

Questa sezione è aggiornata.

Le pagine tematiche delle Procedure dispongono in fondo dei link di Approfondimento Normativo dei temi specifici, la legislazione di riferimento può essere recuperata con la ricerca o tramite le pagine procedurali ed è elencata in ordine cronologico decrescente.

Ultimo aggiornamento